AAA
La gemma più preziosa
Il canto a tenore

Se la cultura sarda è un forziere colmo di tesori da scoprire, il canto a tenore è probabilmente la sua gemma più preziosa.
È una forma di canto molto antica eseguita da quattro voci maschili le cui origini si perdono nella notte dei tempi.

Le sue caratteristiche sono talmente particolari che si è sviluppata nei secoli (forse persino nei millenni) secondo un suo percorso evolutivo sostanzialmente estraneo a quello della musica tonale, ossia quello della tradizione “colta” occidentale.

Per capire cosa si intende sarà sufficiente ascoltare un brano, magari eseguito da un gruppo di Oliena.
La pratica del canto a tenore, che dal 2005 è stata inserita dall’UNESCO fra i Patrimoni orali e immateriali dell’umanità, è ancora viva, sentita e largamente praticata nel centro della Sardegna; e a Oliena sono numerosi gli uomini di tutte le età che si esibiscono in pubblico e in privato per il puro piacere che questa attività è in grado di regalare a chi la pratica, oltre che a chi ascolta.

Il tenore, ossia il gruppo di quattro persone che esegue i brani, è costituito da sa vohe (la voce che “guida”), su basciu (il basso), sa hontra (la voce di contrappunto) e sa mesu vohe (la voce dalla tonalità più alta). I particolari suoni profondi, liquidi e metallici prodotti da bassu e hontra danno al tenore quel suo timbro inconfondibile che lo rende immediatamente riconoscibile anche dai neofiti.

Ogni paese presenta delle varianti locali e anche Oliena ha i suoi modi di cantare peculiari (modas). Alcuni, quasi scomparsi, ma gelosamente custoditi da pochi anziani, sono oggetto di studio da parte dei più giovani che vogliono recuperali al proprio già ricco repertorio.

Sono stati molti gli uomini di cultura e i musicisti di tutto il mondo affascinati da questa forma espressiva, alcuni di loro, come Gabriele d’Annunzio, hanno promosso le esibizioni di questi gruppi fuori dalla Sardegna, altri, come Peter Gabriel ne hanno prodotto e distribuito gli album, altri ancora, come Frank Zappa, oltre a darne un giudizio più che lusinghiero, ne hanno usato le sonorità all’interno dei propri brani. E poi ci sono registi fra i più importanti della storia del cinema, come Werner Herzog, che hanno affidato al canto a tenore parti della colonna sonora dei propri film.

Eventi
Tutto il giorno Sereno - Vento moderato da est
Venerdì
29 / 15 °C
Tutto il giorno Nubi sparse - Vento moderato da est
Sabato
29 / 19 °C
Durante la prima parte della giornata Nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata Sereno - Vento moderato da est
Domenica
32 / 19 °C
Tutto il giorno Sereno - Vento variabile
Lunedì
31 / 20 °C
Tutto il giorno Sereno - Vento forte da ovest
Martedì
28 / 17 °C
Tutto il giorno Sereno - Vento forte da ovest
Mercoledì
25 / 17 °C
Durante la prima parte della giornata Nubi sparse tendente nella seconda parte della giornata Sereno - Vento moderato da nord-est
Giovedi
25 / 17 °C